Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Come applicare il profumo: tecniche e consigli

Qui ad Erbario Toscano facciamo del profumo un assoluto credo di benessere e pensiamo che applicare al meglio la nostra fragranza preferita possa fare la differenza nell’arco della giornata, ecco per voi tecniche e consigli su come applicare il profumo.

Ci sono dei falsi miti da sfatare ma prima di tutto facciamo un po’ di chiarezza tra diversi tipi di prodotti in commercio come eau fraîche (o acque profumate), eau de toilette, eau de parfum e parfum.

Le eau fraîche (o acque profumate) oltre alle essenze che compongono la fragranza ed all’alcol come diffusore del profumo, contengono anche una percentuale d’acqua, è questo che le rende “fresche” e particolarmente apprezzate nel periodo estivo per l’effetto rinfrescante.

acqua profumata naturale rinfrescante Primavera Toscana Erbario Toscano

Acqua profumata “Primavera Toscana” una ventata di freschezza agli agrumi

Le eau de toilette hanno una presenza maggiore del concentrato di profumo (dal 5% al 10%) rispetto alle eau fraîche ma minore rispetto alle eau de parfum. L’eau de toilette ha note di testa più intense ma non ha una durata lunghissima. Per ottimizzare la sua leggera persistenza se il flacone ha il vaporizzatore crea una piccola nuvola di profumo nell’aria e lasciati avvolgere.

Le eau de parfum hanno una concentrazione di profumo più elevata delle eau de toilette, dal 10% al 20% e sono l’ideale per sentire la nostra fragranza preferita durante la giornata. Si devono nebulizzare sulle parti del corpo in cui si sente il battito del cuore: all’interno dei polsi, alla base della nuca e sul décolleté. Un consiglio per ottimizzare il nostro profumo è applicarlo dopo la doccia anche dietro le ginocchia, i polpacci e le caviglie: il calore della circolazione sanguigna aiuterà a veicolare il profumo e farlo salire lungo il corpo nell’arco della giornata.

profumo eau de parfum Vaniglia Piccante Erbario Toscano

Eau de parfum “Vaniglia Piccante”, un seducente abbraccio speziato

I parfum racchiudono una concentrazione di essenza di profumo molto elevata, tra 20% e 35% e bastano poche gocce di questo tipo di profumo per diffondere la fragranza e far avvertire la vostra presenza nell’ambiente. In questo caso siate sicuri di scegliere il vostro parfum preferito o diventerà presto una convivenza forzata a cui vorrete sottrarvi.

Attenzione ai falsi miti come sfregare i polsi una volta applicato il profumo: questo in realtà è sbagliato perché così si altera la piramide olfattiva del profumo. Una volta vaporizzato il profumo lasciatelo asciugare da sé.

Un modo per sentire il profumo anche nell’ambiente che vi circonda è vaporizzarne un po’ sui vestiti, ad esempio nella fodera interna della giacca o del cappotto a distanza di 20 cm circa. Sarà un “bentornato” che vi accoglierà ogni volta che indosserete il capo per uscire, il ricordo del vostro profumo vi avvolgerà in un caldo abbraccio.

Per la corretta durata del vostro profumo poi è importante conservarlo in un luogo fresco, asciutto ed al riparo dai raggi solari, perché il calore, la luce e l’umidità contribuiscono molto a ridurne la qualità.

Adesso che sapete come applicare al meglio il vostro profumo non resta che scegliere il vostro preferito.

Vuoi scoprire le acque profumate Erbario Toscano?
Vuoi scoprire gli eau de parfum Erbario Toscano?

Lascia un commento

Mobile version: Enabled