Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Primo d’aprile: gli scherzi più famosi a tema profumo

Essere vittima di scherzi il primo di aprile da parte di un amico burlone è capitato più o meno a tutti, ma la storia ci ha insegnato che la mistificazione del pesce d’aprile non dispiace nemmeno alle aziende ed istituzioni, vedi lo scherzo dell’albero degli spaghetti della BBC nel 1957 o la scoperta della “Forza” da parte del serissimo Cern di Ginevra nel 2015. Complice l’evoluzione tecnologica, la “bufala” è diventata negli anni sempre più sofisticata ed anche il mondo della profumeria e dei profumi non è stato risparmiato da celebri buontemponi che hanno lanciato il primo di aprile degli scherzi a tema profumo.

I Coldplay ed il lancio della loro fragranza “Angst”

È il primo di aprile 2010 ed i Coldplay pubblicano sul loro sito l’uscita del loro nuovo ed esclusivo profumo “Angst”. L’idea è venuta al gruppo pop rock inglese perché nelle parole del frontman Chris Martin: “alle persone piace avere un buon profumo e abbiamo pensato di poterle aiutare in questo”. La nuova fragranza dei Coldplay avrebbe la bottiglia disegnata dal produttore musicale Brian Eno e tra gli ingredienti “sangre, sudor and lágrimas” (n.d.r. sangue, sudore e lacrime), tutti forniti da produttori del commercio equo e solidale.

La “bufala” è abbastanza evidente, conoscendo poi lo spirito goliardico ed ironico della band inglese ancora di più, anche se non dubitiamo che qualche fan accanito abbia abboccato al pesce d’aprile e fosse già pronto a cercare il flacone di Angst nel negozio ufficiale dei Coldplay (che non esiste a sua volta).

Bob Evans e la linea di prodotti corpo al junk food

Questo pesce d’aprile è dedicato a chi davvero le ha provate tutte in fatto di prodotti per la cura del corpo, tanto da poter credere all’acqua profumata al profumo di…bacon! La catena di ristoranti statunitensi Bob Evans nel 2017 ha lanciato online la campagna pubblicitaria per la loro linea di prodotti per la cura del viso e corpo: la maschera di bellezza per il viso alla salsiccia, il doccia-shampoo al peperoncino piccante, la crema viso al pancake e lo spray corpo al bacon.

Cheetos ed il profumo della fame

Nel 2014 e l’azienda statunitense Cheetos che produce snack al formaggio lancia una campagna pubblicitaria per l’uscita della loro fragranza “Cheeteau” il primo di aprile, con tanto di indicazione del presunto creatore di profumi “Chester”, ossia il ghepardo mascotte del brand. Il testo della campagna pubblicitaria recita “Cheeteau: il profumo della fame”. Nel pesce d’aprile di Cheetos anche un concorso tramite Facebook dove vincere, ahi-noi questa volta sul serio, un flacone del profumo Cheeteau.

Se gli scherzi famosi a tema profumo vi hanno fatto sorridere – come ci auguriamo – quando è il momento di fare sul serio sapete dove trovare i nostri profumi.

Lascia un commento

Mobile version: Enabled