Toscana da vedere: Fiera antiquaria di Arezzo, profumo di storia

Toscana da vedere: Fiera antiquaria di Arezzo, profumo di storia

Il primo sabato e domenica del mese la città di Arezzo si popola di bancarelle di antiquariato che raccontano il passato e rendono la Fiera Antiquaria di Arezzo la più antica d’Italia. Dal 1968 i vicoli del centro storico, la Piazza Grande, il Palazzo Pretorio si circondano di oggetti d’arte, mobili, gioielli, bijoux, orologi, libri, stampe antiche e ogni tipo di collezionismo.

“Dopo aver attraversato gli antichi vicoli del centro storico, una musica medioevale mi guidò fino in Piazza Grande, dove era in corso la fiera dell’antiquariato di Arezzo. C’era nell’aria un odore di legno, un profumo secco, intenso e misterioso…”

Così comincia il racconto di Speziato Nero, la fragranza de La via del profumo ispirata dall’atmosfera della Fiera antiquaria di Arezzo. Anche questo weekend, sabato 1 e domenica 2 febbraio alla fiera dell’antiquariato di Arezzo compariranno oggetti di un tempo andato, come la scatola di metallo che racchiude le spezie e il loro profumo di cui si parla nel racconto di Speziato Nero.

Passeggiando per i banchetti, fui attratto da una vecchia scatola di metallo. La scatola era chiusa, ma quando la aprii dal suo interno sprigionò un profumo acuto di spezie.

Quante suggestioni ci può dare il passato? Il fascino dell’antico che torna a nuova vita e racconta di un tempo andato o di un viaggio in terre lontane. Sappiamo che il profumo ha un grande potere evocativo, la memoria olfattiva fa emergere ricordi improvvisi nella nostra mente, ed un tuffo nel passato può essere l’ispirazione per stimoli e ricordi olfattivi.

Un profumo che ci riporta ad antiche consuetudini, un profumo che racconta di un mondo che non c’è più ma che ci hanno raccontato, un profumo che arriva da lontano e rende ciò che è distante vicino. La Toscana ci offre tanti paesaggi e luoghi da visitare, borghi e costiere che colpiscono la nostra attenzione e per ognuna nuove suggestioni olfattive all’orizzonte, presenti, passate o future.